MLADEN

KARAN

 

Mladen Karan nasce nel 1951 a Velika Zuljevica (Novi Grad), oggi nel territorio della Repubblica Serba.

Dopo aver compiuto studi presso il Liceo Scientifico di Novi Grad, tra il 1970 e il 1973 segue corsi di Filosofia e Sociologia presso l'Università di Zagabria. 

Dopo un breve soggiorno a Milano, nel 1977 si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Zagabria dove, nel 1982, si diploma con Vasilije Jordan. 

Nella capitale croata, dove vive fino al 1991, partecipa attivamente alla vita artistica del gruppo HDLUZ (Associazione Croata degli Artisti di Belle Arti di Zagabria). Scoppiata la guerra civile, abbandona la Croazia e si trasferisce a Belgrado dove risiede fino al giugno del 1992. 

Dal 1992 vive e lavora a Firenze.

"Karan legge la natura per imparare a padroneggiare la materia, a plasmarla, ottenendo con la spatola ciò che l'intelletto immagina e coglie. Gli elementi caratteristici della sua pittura sono la materia, il gesto e il colore. Karan può anche staccarsi dalla figurazione, ma in un costrutto sempre leggibile, perché non perde di vista le leggi dello sguardo e del racconto attraverso l'immagine. Non consegna nulla di pittoresco, nulla di accidentale. Il suo è un canto silenzioso alla terra, dove il figurativo allude all'astratto e l'astratto 'fa segno' alla 'figura'.

 

follow US