ALESSANDRA

BININI

Alessandra Binini nasce a San paolo d’Enza (RE) dove vive e lavora.

Si laurea all’Accademia di Belle Arti di Urbino nel 1990.

Il suo interesse artistico spazia in diversi ambiti, uno tra i quali il design. L’interesse per l’arte sacra, tuttavia, caratterizzerà radicalmente il suo operare, lanciando uno sguardo fresco e pulito sull’iconografia classica di stampo religioso.

1997 Biennale Giovani dell’Europa e del Mediterraneo, Torino e Helsinkj.

1998 Mostra collettiva “Artisti per la libertà” AlPalazzo della Regione di Trento.

2003 Mostra personale “Tra paesi e piume” organizzata dai Civici Musei di Reggio Emilia.

2010 Mostra personale “A un passo da terra” alla galleria Radium Artis/Meridiana di Pietrasanta(LU).

“Girls,girls, girls”, Galleria Infantellina Contemporary di Berlino 2011

“Malespine”, mostra personale alla Pieve di Caviano, San Paolo d’Enza (RE).

“May in Art” A Palazzo Monte Frumentario, Assisi (PG).

“Passioni” , Galleria Radium Artis di San Martino in Rio (RE).

2012 Primo premio-acquisizione, Museo Mariano,Trasanni di Urbino (PU).

2013 Primo premio al Food Art Awards, Museo di Arte Contemporanea di Ceglie Messapica (BR).

2014 Vince il premio Noax/Novùacs. Casa Medioevale di Noax, Corno

di Rosazzo (UD).

2016 “Il cuore tra le mani” mostra personale all’Art Parma Fair.

“Miserere”, mostra personale presso il campanile e il sagrado del Duomo di

Pietrasanta (LU).

“Un mondo senza forza di gravità”, mostra personale allo studio BFMR di

Reggio Emilia.

follow US

ALESSANDRA BININI

Amorose intreccio, 2018, olio su tavola, 50x40 cm