ALESSANDRA

BININI

Alessandra Binini nasce a San paolo d’Enza (RE) dove vive e lavora.

Si laurea all’Accademia di Belle Arti di Urbino nel 1990.

Il suo interesse artistico spazia in diversi ambiti, uno tra i quali il design. L’interesse per l’arte sacra, tuttavia, caratterizzerà radicalmente il suo operare, lanciando uno sguardo fresco e pulito sull’iconografia classica di stampo religioso.

1997 Biennale Giovani dell’Europa e del Mediterraneo, Torino e Helsinkj.

1998 Mostra collettiva “Artisti per la libertà” AlPalazzo della Regione di Trento.

2003 Mostra personale “Tra paesi e piume” organizzata dai Civici Musei di Reggio Emilia.

2010 Mostra personale “A un passo da terra” alla galleria Radium Artis/Meridiana di Pietrasanta(LU).

“Girls,girls, girls”, Galleria Infantellina Contemporary di Berlino 2011

“Malespine”, mostra personale alla Pieve di Caviano, San Paolo d’Enza (RE).

“May in Art” A Palazzo Monte Frumentario, Assisi (PG).

“Passioni” , Galleria Radium Artis di San Martino in Rio (RE).

2012 Primo premio-acquisizione, Museo Mariano,Trasanni di Urbino (PU).

2013 Primo premio al Food Art Awards, Museo di Arte Contemporanea di Ceglie Messapica (BR).

2014 Vince il premio Noax/Novùacs. Casa Medioevale di Noax, Corno

di Rosazzo (UD).

2016 “Il cuore tra le mani” mostra personale all’Art Parma Fair.

“Miserere”, mostra personale presso il campanile e il sagrado del Duomo di

Pietrasanta (LU).

“Un mondo senza forza di gravità”, mostra personale allo studio BFMR di

Reggio Emilia.

follow US